Dott. Guirino Mattei

Come restare giovani

Archive for the ‘dermal filler’


Domande e risposte

COSA E’ POSSIBILE FARE PER LE RUGHE?
L’uso di tecniche non chirurgiche, quando le rughe o le pieghe cutanee non sono dovute ad un rilassamento della pelle, è possibile con risultati apprezzabili attraverso l’impiego dei dermal filler . In caso contrario bisogna intervenire chirurgicamente con il lifting per risollevare le strutture rilassate.

CHE RISULTATI SI OTTENGONO?
Nel caso si utilizzi l’acido ialuronico, la sua durata può variare da 3 a 10 mesi.
COS’E’ L’ACIDO IALURONICO?
E’ una sostanza naturale, normalmente contenuta nel nostro organismo che viene sintetizzato in laboratorio o estratto dalle creste di gallo.
Una volta iniettato, l’acido ialuronico viene gradualmente riassorbito dall’organismo.
CHE RISULTATI DANNO I FILLER?
I risultati sono variabili da soggetto a soggetto è sono influenzati dalla qualità della pelle del paziente. Si può verificare che in alcuni pazienti che le rughe riempite spariscono completamente o che sia necessario effettuare nel tempo dei ritocchi. Non esistono controindicazioni specifiche l’importante è sottostare ad alcune piccole regole di sicurezza. E’ meglio limitare l’esposizione solare nei giorni successivi ai trattamenti, ed e’ raccomandabile attendere 1–2 giorni prima di esporsi dopo essersi sottoposti al Botox e 2–3 giorni dopo aver fatto un filler. Quale forma di prevenzione, oltre al sole vanno evitatele saune e ovviamente le lampade abbronzanti.
BOTULINO E FILLER POSSONO ESSEREESSERE EFFETTUATI NEL CORSO DELLA STESSA SEDUTA TERAPEUTICA?
“Non nella stessa parte del volto.
.QUESTI DUE TRATTAMENTI POSSONO LIMITARE I DANI DA FOTO-INVECCHIAMENTO?POSSONO ESSERE CONSIDERATI PREVENTIVI?
“Sì. La tossina botulinica previene le rughe di espressione che si accentuano in mezzo agli occhi per il riverbero del sole, mentre l’acido ialuronico presente nei filler, oltre a distendere le rughe, apporta idratazione In più nel caso del Botox stiamo osservando che trattamenti ripetuti ‘rieducano’ il muscolo a contrarsi meno”.
E’ POSSIBILE PREPARARE LA PELLE A INTERVENTI SUCCESSIVI PER MIGLIORARNE IL RISULTATO E LA DURATA?“
Sì. L’ideale è utilizzare dei trattamenti iniettivi biostimolanti a base di acido ialuronico, che hanno come finalità quella di ripristinare l’acido ialuronico endogeno perso con il foto ed il crono-invecchiamento e ristabilire la giusta idratazione della pelle“.
IL TRATTAMENTO CON L’ACIDO IALURONICO E’ DOLOROSO?
No. In minima parte si sente un leggero bruciore o pizzicore in sede di iniezione.
DOPO IL TRATTAMENTO POSSO TRUCCARMI?
Certamente. Ci si può truccare e ricoprire quel leggero arrossamento dovuto all’azione dell’ago che peraltro sparisce dopo pochi minuti.
CI SONO RISCHI DI ALLERGIE O DI EFFETTI COLLATERALI?
Tranne per alcune patologie “ maggiori “ che interessano il connettivo quali il LES, sclerodermia ecc. o affezioni di tipo erpetica per il resto non ci sono grosse controindicazioni ,e ,volendo si possono effettuare anche in gravidanza.
MA DOPO IL TRATTAMENTO IL MIO VISO RISULTA ESSERE TRASFORMATO?POTRO’ USCIRE DI CASA?
Certamente. Non si tratta di un intervento di chirurgia plastica ma di un intervento medico che non lascia segni evidenti .
Io dico sempre “ è come aver fatto una bella dormita e ci si vede rilassati ” .
DOPO AVER FATTO LE INIEZIONI DI ACIDO IALURONICO CI SI ACCORGE DI AVERLE FATTE?
No. Ripeto che si tratta di un trattamento “ dolce “ e non stravolge minimamente la fisionomia del volto.
POSSO METTERE LE CREME -VISO SUBITO DOPO IL TRATTAMENTO?
Certamente,purché non si tratti creme cortisoniche,almeno per un paio di giorni bisogna astenersi.